Le migliori scuole di trading in Italia

L’Italia ha una storia di scuole ed istruzione che risale a tempi antichissimi. Basti pensare che l’università di Bologna venne fondata nell’anno 1088.

Moltissime delle carriere universitarie proposte nel Bel Paese sono storicamente antiche, come ad esempio alla facoltà di medicina, di diritto o di lettere.

Attualmente, però, ci sono alcuni lavori che richiedono competenze molto specifiche e necessitano di ottenere queste competenze in breve tempo, non sempre le università riescono a stare al passo, e soprattutto non tutte le persone possono permettersi di dedicare anni e anni allo studio prima di approcciarsi ad una nuova carriera.

Una volta era parere comune che semplicemente studiando economia una persona acquisiva ogni sorta di competenza per potersi approcciare con sicurezza ai mercati economici, oggi risulta evidente che una buona base teorica è sicuramente d’aiuto per comprendere il funzionamento dei mercati, ma non è sufficiente per ottenere ottimi risultati nel trading.

Dov’è possibile studiare trading in Italia?

In Italia purtroppo non esistono, attualmente, vere e proprie scuole specializzate nell’insegnamento del trading che siano anche accreditate in ambito nazionale ed internazionale. Ciò significa che se vi iscrivere ad uno dei tanti corsi proposti online o nelle varie sedi fisiche, non vi ritroverete ad avere un titolo alla mano che vi permetta di trovare lavoro nel settore. Ciò nonostante questo non preclude che nelle varie scuole di trading non si possano imparare i fondamenti teorici e pratici della materia.

Una persona interessata ad intraprendere la carriera di trader deve cercare di acquisire tutte le conoscenze necessarie attingendo a quanto disponibile nel territorio nazionale.

Per prima cosa possiamo asserire, senza alcuna ombra di dubbio, che per essere dei buoni trader è necessario avere una conoscenza minima della lingua inglese. Rintracciare informazioni, poter accedere a corsi e rielaborare notizie sui mercati finanziari passa necessariamente per una buona lettura e un buon ascolto dell’inglese. Se quindi non vi sentite particolarmente ferrati in inglese è giunto il momento di dedicare tempo ad approfondire lo studio della lingua.

In Italia andare fisicamente a scuola di trading non è facilissimo

Le scuole vere e proprie di trading in Italia sono molto poche, solo in alcune grandi città, ed in particolare a Milano, sede della Borsa Nazionale, esistono scuole appositamente pensate per fare trading. In queste scuole vengono solitamente istituiti corsi sia in sede che online, della durata che va da alcuni fine settimana, a qualche mese.

Vi basterà lanciare una semplice ricerca in google per notare quali e quanti sono i corsi proposti. Alcuni sono di ordine generico, per capire che cos’è il trading, come funziona e come approcciarsi agli investimenti. Altri corsi sono più specifici e vi insegnano come procedere nelle analisi dei grafici. Altri partono da zero e vi portano a studiare come gestire interi pacchetti azionari.

Alcune piattaforme di e-learning propongono corsi online, citiamo per esempio The trading School o Corsi trading Milano.

Anche alcune banche o associazioni bancarie offrono periodicamente dei corsi presso le loro sedi principali a cui è possibile partecipare se si vuole imparare tutto quello che c’è da sapere sul trading.

Sta a voi scegliere il corso più adatto al vostro livello e alle vostre esigenze.

Se gli adolescenti studiano su YouTube

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *